Apfelkiechl – Le frittelle di mele

Ogni volta che vado in montagna, nei mercatini invernali, non può mancare un assaggino di frittelle di mela, chiamate in Alto Adige Apfelkiechl. Mi son sempre chiesta il segreto di una pastella così soffice e avvolgente che, anche una volta fritta e raffreddata, mantiene intatta la sua bontà, quasi quanto una vera e propria torta! Ho trovato e testato quindi questa ricetta, scovata in un vecchio ricettario di mia nonna, misurata “a bicchieri”. L’ho convertita in misurazioni più precise aggiungendo anche la cannella per profumare maggiormente le mele.

APFELKIECHL - FRITTELLE DI MELE

Apfelkiechl – Frittelle di mele

Ingredienti per 4 persone

  • 3 – 4 mele di montagna, succose e croccanti
  • Il succo di mezzo limone
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 2 uova
  • 100 ml di latte
  • 2 cucchiai di grappa
  • 4 cucchiai di zucchero di canna
  • 2 cucchiaini colmi di lievito per dolci
  • 200 g di farina di farro bianca
  • Un pizzico di sale
  • 1 litro d’olio per friggere
  • 1 cucchiaio di strutto (facoltativo)
  • Zucchero a velo per spolverare

L’alcol presente nella grappa favorisce la preparazione di una pastella ottima per la frittura. In alternativa potete sostituirla con rum o con vino dolce tipo Marsala.

frittelle di mele 2

Procedimento per preparare le frittelle di mela:

In una ciotola sbattete le uova intere assieme allo zucchero e a un pizzico di sale. Aggiungete quindi il latte e la grappa. Setacciate il lievito per dolci assieme alla farina e unitelo gradualmente in modo da ottenere una pastella non troppo liquida. Mescolate il tutto con una frusta in modo da non ottenere grumi. Fate riposare per 30 minuti.

Nel frattempo sbucciate le mele, eliminate la parte centrale con il levatorsoli e tagliatele a fettine spesse mezzo centimetro. Spolveratele con la cannella in polvere e bagnatele con il succo di limone. Mescolatele e fatele riposare.

Scaldate l’olio per friggere assieme allo strutto (utilizzando lo strutto otterrete dei fritti asciutti e croccanti) in un piccolo padellino. Io utilizzo di solito piccoli pentolini per favorire al meglio il mantenimento della temperatura dell’olio, in modo anche da cuocere poche frittelle per volta.

Intingete le rondelle di mele nella pastella appena preparata e friggete poche frittelle per volta girandole su loro stesse man mano che si gonfieranno in cottura. Raccoglietele e riponetele ad asciugare sulla carta da cucina. Una volta pronte, servitele tiepide spolverate da zucchero a velo.

APFELKIECHL - FRITTELLE DI MELE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...