Bagels integrali

Da quando li ho assaggiati a Londra, non ho potuto più farne a meno! I bagels sono delle ciambelle di pasta lievitata, cotte due volte: una prima bollitura e infine la tradizionale cottura al forno conferiscono a questo panino la tipica consistenza “chewy”, ma morbidissima, ideale per esser farcito – come d’obbligo – con formaggi cremosi e mille varianti: dal pesce affumicato, alle uova pochè, alla salted beef (una sorta di roast beef di origini anglosassoni) alla classica marmellata & burro d’arachidi.

BAGELS INTEGRALI

Bagels integrali

Ingredienti per 8 bagels grandi

PER L’ IMPASTO

  • 300 g di farina tipo 0
  • 150 g di farina di farro bianca
  • 50 g di farina integrale
  • 1 cucchiaino di miele di castagno o di malto
  • 250 ml di acqua tiepida
  • 1 bustina di lievito secco di birra (10 – 12 g)
  • 1 uovo intero
  • 2 cucchiai d’olio di mais o di girasole
  • 1 cucchiaino e mezzo di sale

PER LA BOLLITURA E LA FINITURA

  • 1,5 litri d’acqua
  • 2 cucchiaini di maizena
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 2 cucchiai di malto o di miele di castagno
  • 1 albume leggermente sbattuto
  • Semi misti e fiocchi d’avena
  • Olio per ungere la teglia

I bagels sono dei panini sofficissimi! Una volta cotti, potete congelarli riponendoli in un sacchetto di plastica e scongelarli all’occorrenza.

BAGELS INTEGRALI

Procedimento per preparare i bagels integrali

In una ciotola capiente miscelate la farina di tipo 0 assieme alla farina di farro e alla farina integrale. Mescolatele e setacciatele. Prelevate 250 g (conservatene la parte restante) e riponetela in una seconda ciotola assieme al miele o al malto, al lievito e all’acqua tiepida. Lavorate il tutto con una forchetta – otterrete una sorta di pappetta – coprite con un telo da cucina e fate lievitare il tutto per 1 ora.

Versate la farina rimasta nella ciotola di un impastatore o di un robot da cucina munito dal gancio per impasti. Versate poi l’impasto lievitato, l’uovo sbattuto, l’olio e il sale. Azionate la macchina e impastate fino ad ottenere un composto ben amalgamato. Formate una palla, infarinatela leggermente e riponetela in una ciotola pulita, coperta da un telo o dalla pellicola per alimenti, per almeno 1 ora – 1 ora e mezza fino al raddoppio.

Infarinate il piano di lavoro, risvoltate l’impasto e, servendovi di una spatola, tagliate delle porzioni da 100 g ciascuna. Se volete dei bagels più piccoli, riducete il peso a 70 g ciascuno. Formate delle palline e foratele al centro con le dita. Allargate bene il buco e formate delle ciambelline. Fatele lievitare per 30 minuti sulla spianatoia.

Nel frattempo rivestite con la carta forno 2 teglie e spennellatele con poco olio. Scaldate il forno a 200° C statico.

Stemperate in poca acqua la maizena e versatela in una pentola a bordi alti. Aggiungete 1,5 litri d’acqua e il malto o il miele. Portate a ebollizione, aggiungete il bicarbonato e abbassate la fiamma. Fate bollire 1 bagel per volta, 20 secondi per lato. Raccoglietelo con un mestolo forato, sgocciolatelo bene e disponetelo sulla teglia. Procedete allo stesso modo con tutti gli altri bagels.

Sbattete leggermente l’albume con una forchetta e spennellate i bagels. Spolveratele abbondantemente con i semi e infornate. Cuocete i bagels per 20 minuti, fino a doratura. per assicurarvi della loro cottura, fate la prova stecchino. Una volta cotti, fateli raffreddare completamente su una gratella prima di gustarli.

BAGELS INTEGRALI

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...