Sogliola al limone, piselli e salsa verde

Pesce grasso o pesce magro? In qualsiasi tipo di preparazione, fritto, al vapore, al cortoccio, al forno, rosolato… qualsiasi tipo di pesce fa sempre bene alla salute!

In base al diverso apporto di grassi, i pesce si distinguono in:

  • pesci magri o pesci “bianchi” come la spigola, il luccio, il merluzzo, l’orata, la rana pescatrice, il merlano, la razza, la sogliola, la platessa, la trota … Il loro contenuto di grassi non supera l’ 1% ma i pesci di questa categoria hanno un elevato apporto proteico.
  • pesci grassi o pesci “azzurri” come l’aringa, l’anguilla, il tonno, il salmone, e il pesci semi grassi come le sardine, il rombo, le acciughe, gli sgombri e il pesce spada. Queste tipologie hanno un contenuto di grassi che va dal 5% al 15% e sono ricchi di omega 3.

Oggi dal pescivendolo ho trovato dei deliziosi e delicati filetti di sogliola. Ho deciso di accompagnarli con dei piselli primavera e una gustosa salsa verde alle erbe aromatiche.

Sogliola al limone, piselli e salsa verde

Ingredienti per 4 persone

4 filetti di sogliola grandi (o 8 piccoli), 4 fettine di pancetta affumicata affettata sottile, 400 g di piselli primavera surgelati o freschi, 2 piccoli cipollotti o 2 scalogni, 50 g di burro, succo e scorza di 1/2 limone, 3 cucchiai di farina, olio extravergine di oliva, sale e pepe.

Per la salsa: 50 g di prezzemolo fresco, 50 g di basilico fresco, 100 ml d’olio extravergine di oliva, 1 cucchiaino di senape, un piccolo spicchio d’aglio (facoltativo), 2 filetti d’acciuga tritati, sale e pepe.

Se non riuscite a trovare i filetti di sogliola, i filetti di platessa vanno comunque bene. Se sono piccolini, calcolate 2 a testa.

Procedimento

Preparate per prima la salsa: spezzettate con le mani il prezzemolo e il basilico. Versateli nella brocca di un frullatore (o di un frullatore a immersione), aggiungete l’aglio tritato al coltello, la senape, l’olio, le acciughe spezzettate, sale e pepe. Frullate il tutto fino ad ottenere un’emulsione.

Sciacquate i piselli sotto l’acqua corrente e versateli in una pentola. Tritate grossolanamente i cipollotti (o gli scalogni) e aggiungeteli ai piselli. Versate dell’acqua fino a raggiungere un dito al di sopra dei piselli e portate a ebollizione. Fate cuocere il tutto fino a quando l’acqua non sarà evaporata e i piselli cotti. Versate quindi 1 cucchiaio d’olio d’oliva, regolate di sale e pepe e fateli leggermente insaporire a fuoco medio. Teneteli al caldo.

Lavate ed asciugate i filetti di sogliola o di platessa. Infarinateli con la farina e scuoteteli bene per eliminare la farina in eccesso. Scaldate una padella e fate fondere il burro assieme a 2 cucchiai d’olio. Adagiate i filetti di pesce e rosolateli pochi minuti per lato a fuoco alto. Sfumate con il succo di limone, insaporite con la scorza, poco sale e pepe. Rosolate nella stessa padella anche le fettine di pancetta.

Impiattate i filetti di sogliola al limone con un po’ del loro sughino. Suddividete i piselli nei piatti, le fettine croccanti di pancetta e condite in tutto con qualche cucchiaiata di salsa verde.

Annunci

2 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...