Brioche arrotolata al farro e zucchero di canna

Preparare una soffice brioche per la colazione proprio di lunedì è un po’ come una coccola che si protrae per una settimana intera, gustata la mattina presto per svegliarsi con il sorriso. Per questa brioche arrotolata, che a guardarla sembra un castello ricco di torri oppure una colonia di chioccioline in un prato, ho utilizzato la farina di farro bianca, più salutare della doppiozero.

brioche-arrotolata-1

Brioche arrotolata allo zucchero di canna

Ingredienti per uno stampo da 20 cm di diametro

Per l’impasto: 270 g di farina di farro bianca, 35 g di zucchero di canna, 10 g di lievito fresco o 1 cucchiaino di lievito secco di birra, 130 – 150 ml d’acqua o di latte tiepido, 50 g di burro morbido a temperatura ambiente, 1 uovo, un pizzico di sale.

Per la farcitura: 30 g di burro + una noce per lo stampo, 1 cucchiaio di zucchero di canna, zucchero a velo per decorare.

Il segreto di questa brioche? Più stretti avvolgerete i rotolini di brioche, più sfogliat0 e morbitdo sarà il risultato finale!

brioche-arrotolata-2

Procedimento

Sciogliete il lievito assieme allo zucchero di canna in metà acqua o latte tiepido. L’altra metà di liquido, sbattetela assieme all’uovo intero.

Incominciate mescolando la farina di farro al liquido contenente il lievito e lo zucchero, aggiungete il sale, il liquido con l’uovo e fate assorbire bene quest’ultimo. Procedete aggiungendo il burro a fiocchetti, poco per volta, all’impasto e lavoratelo bene fino ad ottenere un composto liscio e malleabile. Ci vorranno una decina di minuti.

Formate una palla d’impasto, infarinatela leggermente e riponetela a lievitare per almeno 2 ore al coperto a temperatura ambiente fino al raddoppio di volume.

Nel frattempo, fate ammorbidire a temperatura ambiente il burro per la farcia, lavoratelo a crema e mescolatelo allo zucchero di canna.

preparazione-brioche-1

Sgonfiate l’impasto e adagiatelo sul piano da lavoro infarinato. Dividetelo in 4 parti e formate 4 palline. Stendetele con un mattarello fino ad ottenere dei dischi dal diametro di circa 12 – 15 cm. Prendete il primo disco d’impasto e spalmate su tutta la superficie un terzo di crema al burro e zucchero di canna. Proseguite adagiando sopra il secondo disco d’impasto, altra crema al burro e zucchero di canna, il terzo disco e l’ultima parte di crema la burro. Terminate coprendo il tutto con l’ultimo – il quarto – disco d’impasto . Avvolgete la pila che avrete ottenuto nella pellicola e lasciatela riposare il frigorifero per 1 ora in modo che si rassodi.

preparazione-brioche-2

Trascorsa un’ora la pila di dischi d’impasto si sarà un po’ rassodata. Infarinate il piano da lavoro e stendetela con un mattarello fino ad ottenere un disco di pasta brioche alto almeno 1 cm. Con una rotella tagliate delle strisce d’impasto larghe 3 – 4 cm e arrotolatele su loro stesse.

preparazione-brioche-3

Imburrate una tortiera a cerniera dal diametro di 20 cm. Disponete i rotolini appena preparati abbastanza distanziati li uni dagli altri. Coprite e lasciate lievitare 1 ora.

Scaldate il foro statico a 180°C.

Compiuta l’ultima lievitazione in teglia, infornate la brioche arrotolata a forno ben caldo e cuocetela per almeno 20 – 30 minuti. Se si dovesse scurire troppo in superficie, copritela con un foglio d’alluminio.

Una volta cotta, lasciatela raffreddare su una gratella. Spolveratela infine con zucchero a velo e servite.

 

Annunci

10 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...