Pici toscani alla cinta senese

Fare la pasta fatta in casa mi rilassa e mi piace molto. Mi diletto sia nella realizzazione di tagliatelle, pappardelle e tagliolini all’uovo, sia nella preparazione di impasto più semplici a base di sola acqua e una buona farina di semola.

pici cinta senese 1

I pici sono un formato di pasta rustico. Sono tipici della toscana e assomigliano a dei grossi spaghetti ruvidi, che ben si prestano a trattenere sughi di campagna a base di verdure e buone carni. Io li preparo partendo da una buona buona semola rimacinata Senatore Cappelli, possibilmente biologica, un goccio d’olio per rendere la pasta più elastica, un pizzico di sale e acqua quanto basta a ottenere una pasta liscia, morbida e omogenea. Poi la stendo con un mattarello, taglio con un coltello affilato tanti piccoli serpentelli di pasta che poi passo tra le mani per allungarli un po’.

Durante la cottura, i pici si ingrossano leggermente, diventando quasi porosi per prepararsi ad accogliere un delizioso sughetto, questa volta preparato con della polpa di pomodoro fatta in casa e con della saporita cinta senese. Il tutto profumato da una generosa grattata di pepe nero e da foglie di timo.

pici cinta senese 2

In collaborazione con il sito Ricette della nonna, troverete tutti gli ingredienti e la preparazione di questa ricetta cliccando {qui}

Annunci

3 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...