Peanut butter cookies

Sono certa che i biscotti e le torte fatte in casa valgono di più di quelli comperati al supermercato in termini soprattutto di genuinità. Per questo non manca mai qualche sano dolce in casa mia. Questi deliziosi biscotti sono a base di burro d’arachidi, golosi e croccanti.. uno tira l’altro!

Lo sapevate che l’arachide appartiene alla famiglia dei legumi? E che la pianta sviluppa il frutto sottoterra, quasi come le patate? Dal seme della pianta, dopo la sua tostatura, si ricavano non solo le buonissime noccioline da sgranocchiare al bancone del bar durante l’aperitivo, ma anche il burro d’arachidi (utilizzato per questa ricetta) e l’olio d’arachidi.

Le arachidi hanno un alto contenuto proteico e sono una fonte di coenzima Q10 insieme al pesce azzurro, la carne di bovino, la soia e gli spinaci.

Peanut butter cookies 1

Peanut Butter Cookies

Ingredienti per due teglie di biscotti

200 g di farina integrale o di tipo “2” BIO, 20 g di amido di mais, 90 g di burro, 90 g di burro d’arachidi senza zucchero BIO,  1 uovo, 60 g di zucchero di canna fine, 60 g di zucchero semolato, 5 g di sale (un cucchiaino), un pizzico di bicarbonato di sodio.

Il burro d’arachidi senza zucchero di solito è reperibile nei negozi biologici. Io utilizzo questo burro d’arachidi biologico della marca Rapunzel. Se invece riuscite a trovare solo quello dolcificato, dimezzate le quantità di zucchero della ricetta: 30 g di zucchero di canna fine + 30 g di zucchero semolato.

Peanut butter cookies 2

Procedimento

Tagliate il burro a dadini e riponetelo in una ciotola assieme al burro d’arachidi. Lasciate ammorbidire il tutto a temperatura ambiente per almeno mezz’ora.

Aggiungete poi ai due burri ammorbiditi lo zucchero di canna e lo zucchero semolato. Montate il tutto con le fruste elettriche fino a quando non avrete ottenuto una crema soffice e spumosa. A questo punto aggiungete la farina integrale, l’amido di mais setacciato, il bicarbonato e il sale. Amalgamate bene il tutto. Otterrete un composto molto appiccicoso e umido. Traferitelo in un foglio di pellicola per alimenti, appiattitelo e riponetelo in frigorifero a rassodarsi per almeno 30 – 40 minuti.

Scaldate il forno a 180°C ventilato.

Nel frattempo, prelevate delle palline d’impasto grandi quanto delle grosse noci. arrotolatele tra i palmi delle mani per dargli una forma sferica, rionetele sulle teglie rivestite di carta forno e appiattitele un po’. Prima di infornarle, segnate la superfice dei biscotti con i rebbi di una forchetta.

Cuocete i biscotti per 15 minuti fino a quando saranno dorati. Estraete le teglie dal forno e fate raffreddare i biscotti su una gratella prima di consumarli.

Annunci

2 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...