Cheesecake al prosciutto crudo

Finger food d’autunno all’Atelier 59

Vi siete persi alcuni passaggi del mio Cooking Show presso l’Atelier 59 di Cormons? Nessun problema, qui troverete sintetizzate le ricette che vi ho proposto e che avete avuto modo di sbocconcellare. Un ringraziamento affettuoso a Erichetta e a Manuela che hanno organizzato l’evento. Cliccando sui loro nomi accederete ai loro siti web per poter ammirare le loro creazioni. Se invece volete passare a trovarle, la loro bottega artigiana si trova in via Udine, in centro a Cormons (GO).

cheesecake Collage copia

Per la cheesecake ai fichi, timo e prosciutto crudo: tostate del pane raffermo di segale ai cereali con un goccio d’olio e riducetelo in piccoli pezzi. Lavorate 100 g di robiola assieme a un rametto sfogliato di timo e a 100 g di panna montata non zuccherata. Adagiate sul fondo di bicchierini o di ciotoline mono porzione i crostini di pane assieme a dei fichi secchi tagliati e a del prosciutto crudo tagliati anch’essi a dadini. Con l’aiuto di una sac à poche, suddividete il composto di robiola-panna-timo per ogni porzione. Terminate con una manciata di pistacchi non salati tritati al coltello e con una rosellina di prosciutto crudo di Cormons.

crostino Collage copia

Per la bruschetta d’autunno con zucca arrosto, formaggio blu e aceto balsamico: tagliate a dadini 50 g di zucca e spadellatela assieme a 1 cucchiaio d’olio, 1 spicchio d’aglio in camicia, timo, salvia, rosmarino, sale e pepe. Cucinatela a fuoco medio. Lasciatela poi intiepidire ed eliminate l’aglio e le erbe aromatiche. Lavorate 70 g di formaggio erborinato (a vostra scelta tra gorgonzola dolce, gorgonzola piccante, roquefort o stilton) assieme a 100 g di ricotta vaccina. Farcite i crostini precendentemente tostati con la crema di formaggi, adagiate su ogni crostino qualche dadino di zuccha e terminate con rucola e aceto balsamico. Io ho utilizzato l’aceto balsamico Asperum IV di Midolini.

trota collage copia

Per la trota fil di fumo con insalata cremosa di patate, mele e chantilly al kren: lessate 100 g di patate a pasta gialla. Una volta cotte, schiacciatele con una forchetta, salate e pepate e lasciate raffreddare. Mescolatele poi con 2 cucchiai abbondanti di panna acida, aggiungete dell’erba cipollina tritata e mettete da parte. A parte montate 50 ml di panna fresca, amalgamatela a 1 cucchiaio di pasta al rafano (kren) e mettete da parte. Dividete il filetto di trota fil di fumo di San Daniele in pezzi e tagliate una piccola mela rossa a dadini (senza sbucciarla). Componete il piatto: adagiate una base di insalata cremosa di patate, poi una parte del filetto di trota e completate con un ricciolo di chantilly al kren. Terminate con i dadini di mela e con bacche di pepe rosa.

Annunci

2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...