Lemon curd

Oggi incominciamo la giornata con una sferzata di freschezza e di sapore. Oggi cuciniamo il Lmeon Curd. Questa crema nasce tra il XIX e XX secolo in Inghilterra, ed era tradizionalmente servito con pane o scones all’ora pomeridiana del tè, in alternativa alla marmellata e come ripieno per torte, pasticcini e crostate. L’uso moderno più comune del Lemon Curd è rimasto quello di consumarlo spalmato sul pane, sui toast o nei muffins. Può anche essere utilizzato come aromatizzante per dolci e yogurt.
Fin dal XIX secolo la Lemon Meringue Pie, fatta con lemon curd e copertura di meringa, è stata il dolce preferito in Gran Bretagna e negli Stati Uniti.
Il Lemon Curd, rispetto alla crema e ad altri analoghi riempimenti per torte, contiene una maggiore proporzione di succo e scorze di agrumi che conferisce al dolce un aroma più intenso.
Giulia Godeassi Giulia Godeassi Giulia Godeassi Giulia Godeassi Giulia Godeassi Giulia Godeassi Giulia Godeassi
Lemon Curd
Ingredienti 
per un vasetto da 200 g
2 limoni piccoli
2 uova intere
50 g di burro
100 g di zucchero a velo
Lavate accuratamente i limoni e ricavatene sia il succo che la scorza. Scaldate suco e scorza a bagnomaria assieme al burro e allo zucchero a velo.
A parte montate le uova con uno sbattitore. Aiutandovi con una frusta aggiungete lentamente le uova al composto a bagnomaria, senza cessare di mescolare. Man mano che la crema di scalderà a bagnomaria, diventerà sempre più densa.
Invasatela e lasciatela raffreddare a temperatura ambiente.
Si conserva il frigorifero per 20 giorni.
Provatela sui pancakes, crespelle, fette di pane al latte, brioches, crostate e crostatine, sfogliatine, sul gelato e assieme ai frutti rossi.
Annunci

3 comments

  1. […] La lemon curd è una crema a base scorze e succo di limoni molto popolare in Gran Bretagna. Di solito viene servita all’ora del tè per farcire scones, biscotti o per esser spalmata sulle fette di pan tostato. Tener un barattolino sempre pronto in frigorifero è un’ottima soluzione: non solo vi servirà per questi biscotti, ma potrete aromatizzare creme pasticcere, gelati e creme chantilly. La mia ricetta la trovate {qui}. […]

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...