Garganelli al pesto di mandorle e salvia

La pasta mi mancava moltissimo… e stavolta avevo tanta gola e anche poco tempo… e una bella e rigogliosa pianta di salvia in giardino… Se siete amanti anche voi dei garganelli e della semplicità di un condimento “burro e salvia” questa ricetta è giusta per voi!
Naturalmente stavolta si parla di pasta all’uovo e la migliore, la mia preferita, è la pasta secca all’uovo di Luciana Mosconi.
Garganelli all’uovo al pesto di 
mandorle e salvia
 
Ingredienti per 4 persone
 
250 g di garganelli all’uovo di Luciana Mosconi
10 foglie di salvia di media grandezza + extra
50 g di mandorle in lamelle + extra
1 spicchio d’aglio piccolino
100 ml di latte (per una versione più light) o di panna
1 cucchiaio d’olio d’oliva
2 cucchiai di parmigiano
20 g di burro
sale e pepe
La preparazione di questo primo piatto è molto rapida e semplice: mentre l’acqua per la pasta si scalderà sul fornello, il condimento verrà preparato in meno di 5 minuti.
Lavate ed asciugate accuratamente le foglie di salvia. Frantumatele grossolanamente con le mani e radunatele in un mixer assieme a mandorle, aglio, sale e pepe e olio. Tritate il tutto. Se invece, avete tempo da perdere, rabbie da scaricare o siete amanti della tradizione italiana di “far il pesto”, potete armarvi di santa pazienza e frantumare il tutto al mortaio.
Cuocete la pasta. A parte, in una pentola antiaderente fate sciogliere il burro. Aggiungete il latte e fate saltare la pasta assieme al pesto di salvia e al parmigiano. Servite la pasta decorando con alcune foglie di salvia e con delle lamelle di mandorle tostate.
Annunci

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...