Steamed rice. Riso al vapore all’orientale: il metodo di cottura prefetto

Dal titolo questo post somiglierebbe banale, ma in verità non lo è. Conosco persone che, dopo essersi cimentate per la prima volta nella cottura – sbagliata – del riso a chicco lungo, tipo Basmati o Jasmine, per intenderci, hanno gettato la spugna, perché il risultato è stato un vero “pappone”.
In verità il metodo di preparazione e cottura è davvero semplice, basta però avere un po’ di tempo !!!
Questa metodologia è ottimale per questi tipi di riso:
 
♥ Basmati è il nome di una varietà di riso a grano lungo, famosa per la sua fragranza e il gusto delicato. Il suo nome significa “Regina di fragranza”, “Ricco di aroma innato” in Hindi e deriva dal sanscrito vasaymayup (vasay: aroma; mayup: intriso). Successivamente divenne vasumati nelle lingue prakite, e infine basmati che conosciamo oggi. Il riso Basmati viene coltivato in India e Pakistan da centinaia di anni, e alcune varietà vengono oggi coltivate anche negli Stati Uniti. Si dice che le colline ai piedi dell’Himalaya producano il miglior Basmati e la Dehra Dun è la più pregiata di queste varietà. Patna è il nome del riso Basmati coltivato nel Bengala Occidentale.
 
♥ Jasmine è un’altra tipologia di riso a chicco lungo, un po’ più sostanzioso del Basmati, dal sapore dolce e lievemente profumato.
 
Entrambi i tipi si trovano in commercio nei supermercati, nelle botteghine etniche e nei negozi biologici.
 
Questa metodologia di cottura non è quella adatta invece per il riso per sushi, a chicco tondo e con molto amido. La cottura per il riso per sushi, la vederemo più avanti.
 
Il riso cotto con questo metodo di cottura prende il nome di steamed rice, ovvero riso al vapore: si tratta infatti di una reidratazione e cottura del riso in acqua con successiva cottura al vapore.
 
Steamed rice
 
L’occorente che vi servirà è:
 
1 tazza da 200 – 200 ml
1 pentola a bordi alti, meglio se antiaderente
1 ciotola capiente
1 colino a maglia finissima
1 mestolo di legno
Gli ingredienti sono:
Riso Basmati o Jasmine
Acqua
Sale
Per prima cosa riempite la tazza da 200 – 250 ml di riso. La tazza sarà la vostra unità di misura.
Versate poi il riso in una capiente ciotola.
Ricoprite il riso d’acqua fredda e giratelo con le mani. Osserverete, come nella foto sopra, che l’acqua si colorerà di bianco. Per eliminare l’amido, sciacquate il riso con acqua corrente fredda: riempite la ciotola di riso con acqua, girate il riso tra le mani, e buttate via l’acqua. Ripetete l’operazione fino a quando l’acqua non risulti pulita.
Quando l’acqua risulta pulita, riuscirete a vedere bene i chicchi attraverso di essa, come nella foto sopra. A questo punto, coprite il riso d’acqua fredda e lasciatelo riposare per 30 minuti.
Scolate il riso aiutandovi con un colino a maglia fine. I chicchi saranno belli bianchi, come nella foto sopra. Trasferite il riso in una pentola a bordi alti, meglio se antiaderente, e versate sempre con in vostro misurino – tazza: 1 tazza + 1/4 di tazza di acqua calda. Salate leggermente, girate il tutto con un mestolo e coprite non ermeticamente la pentola. Lasciate un angolino non coperto in modo che il vapore possa fuoriuscire. Portate tutto su fuoco medio e lasciate cuocere per circa 10 minuti. Quando sentirete un leggero crepitio, chiudete ermeticamente e completamente il coperchio. Il vapore non deve uscire. Spegnete il fuoco. Lasciate riposare il tutto per 5 – 8 minuti. Dopodiché scoperchiate la pentola e girate il riso con un mestolo.
Il riso è pronto e potete servirlo come accompagnamento ai vostri piatti. A me piace molto con la salsa tare, una riduzione di salsa di soia, sakè, mirin e zucchero, e con una spolverata di sesamo tostato e porro tagliato fine.
 
 
 
 
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...