Focaccine al fleur de sel

Avevo del fleur de sel nascosto da qualche parte nella dispensa. Ce l’aveva regalato mia zia a Natale ed ho sempre avuto riguardo a utilizzare una ingrediente per me così prezioso. Il  fleur de sel (o fior di sale) è un tipo di sale grezzo, prodotto nel nord della Francia, nella Bretagna meridionale. La caratteristica di questo prodotto è quella di non essere raffinato, né addizionato con antiaddensanti o conservanti. Altra caratteristica è quella di essere particolarmente friabile al tatto e in cucina copre meno gli aromi dei cibi su cui viene utilizzato perché a parità di quantità contiene meno cloruro di sodio. Infatti il suo sapore non è “salato salato” ma ha una dolcezza indescrivibile misto al salato tipico del sale.
Quindi se lo trovate, compratelo, mi raccomando! Lo potrete utilizzare sulla carne rossa appena scottata alla piastra, per un’insalata, per un superbo frittolino oppure per dare un tocco in più al caramello su un dolce. Naturalmente da spolverare sulle pietanze poco prima di servirle per gustare al massimo questo magnifico prodotto. 
Focaccine al fleur de sel
Ingredienti per 8 focaccine medie
200 g di farina “0”
140 ml di acqua tiepida
mezzo cucchiaino di lievito attivo secco in polvere
(o di lievito di birra in polvere)
1 pizzico di zucchero
1 cucchiaino di sale fino
2 cucchiaini di olio d’oliva
Emulsione con:
3 cucchiai d’acqua + 1 cucchiaino d’olio d’oliva
Fleur de sel o sale grosso integrale
Ho miscelato la farina, il lievito in polvere e un pizzico di zucchero in una ciotola. Ho aggiunto l’acqua tiepida lentamente ed ho iniziato a impastare. Ho aggiungo anche l’olio ed il sale fino ed ho impastato in tutto per 5 minuti. Ho lasciato poi riposare per 15 minuti nella ciotola, coperto dalla pellicola per alimenti.
Ho ripreso l’impasto, l’ho re – impastato per 15 minuti e poi l’ho lasciato lievitare nella ciotola coperta da una pellicola per alimenti in un luogo caldo per 45 minuti.
Ho diviso l’impasto in palline (io l’ho diviso in 8 palline, ma potete modificare le dimensioni facendole o più piccole o più grandi).
Per dividere l’impasto in pezzi regolari: formare un salsicciotto, dividerlo a metà. Dividere poi i pezzi a metà fino a raggiungere il quantitativo desiderato.
Ho infarinato un piano da lavoro ed ho steso le palline con un mattarello: girando la pasta di 45° mentre la stendevo, ho ottenuto delle focaccine rotonde, alte circa 1,5 cm e con un diametro di circa 8 cm. Ho poi affondato le dita e formato delle cavità nelle focaccine.
A questo punto ho acceso il forno a 220°C statico. Mentre il forno si scaldava, ho lasciato riposare le focaccine coperte da un canovaccio o da un telo di cotone in modo che potessero lievitare un po’.
Quando il forno era caldo, ho spennellato le focaccine con un’emulsione di acqua e olio d’oliva. Ho poi sparso il fleur de sel (o il sale grosso integrale) ed ho infornato sul ripiano più basso del forno per 20 minuti.
Ho lasciato raffreddare le focaccine su una gratella.
Ho poi tagliato le focaccine a spicchi che ho farcito con formaggio cremoso, pomodoro e prosciutto cotto.
Le idee e le varianti son tante:
♥ invece del sale grosso o del fleur de sel potete utilizzare della paprika e farcire la vostra focaccina con della mozzarella e del salamino.
♥  per un tocco molto provenzale, cospargete le focaccine di sale e rosmarino tritato. Farcitele poi con delle verdure grigliate e del formaggio di capra morbido.
♥  per un tocco esotico, seguite il prossimo post … STAY TUNED!
Annunci

2 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...