Orecchiette al pesto di rucola e pistacchi

Ognuno ha le proprie fissazioni: c’è chi non sopporta la pellicina dei pomodori, chi non ama l’aglio, chi non mangia il bianco del prosciutto e chi non mangia il pesce con le spine.
Anche io ho le mie fissazioni: non riesco a mangiare le verdure in foglie, soprattutto se crude, figuriamoci la rucola. Michele questo l’ha sempre saputo e infatti, quando ho esclamato: “Ma io il pesto di rucola lo mangio!”, credo che abbia proprio pensato  quanto assurda io possa essere 🙂  …  misteri della vita!
Pesto alla rucola e pistacchi
Ingredienti per 4 persone
50 g di rucola
30 g di pistacchi non salati
2 cucchiai di olio
1 spicchio d’aglio
20 g di basilico fresco
2 cucchiai di parmiggiano
(oppure 1 cucchiaio di parmiggiano + 1 cuchiaio di pecorino)
un pizzico di sale
Lavare e mondare le foglie di rucola.
Tritare prima le foglie di rucola . . .
. . . poi metterle in un mixer assieme ai pistacchi, al parmigiano, al basilico, all’olio d’oliva e all’aglio.
Frullare il tutto e aggiustare di sale e di pepe
A questo punto avrete ottenuto il pesto di rucola e pistacchi.
Se riponete il pesto in un contenitore ermetico oppure in un vasetto di vetro ben chiuso, potrete conservare il pesto in frigorifero anche per una settimana.
Cuocete poi la pasta e mescolatela al pesto.
Il pesto, con il calore si amalgamerà bene con la pasta e, se necessario, aggiungete un filo d’olio a crudo per completare il tutto. Potete decorare il piatto con pomodorini ciliegino tagliati a metà e foglie di rucola fresche.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...