Vermicelli alle zucchine e mazzancolle con un pizzico di curry

Inizia una nuova settimana ed ecco una nuova pasta!
Adoro i colori di questo piatto!
Vi siete mai chiesti come riconoscere i crostacei freschi?
La freschezza si riconosce innanzi tutto dal profumo: deve sapere di mare. 
Inoltre l’addome deve mostrarsi compatto e pieno.
 I gamberi ad esempio non devono emanare odori sgradevoli, essere sodi al tatto e non mollicci. 
Quando iniziano a puzzare di ammoniaca sono da evitare.
 Inoltre è sempre meglio acquistare i prodotti ittici interi piuttosto che in filetti, in quanto spesso queste parti derivano dalla porzionatura di prodotti invendibili interi per la comparsa di caratteristiche organolettiche (colore cute, odore dei visceri) non più ottimali. 
E lo sapevate che quei gamberoni rossi che vedete esposti sul banchetto del pescivendolo potrebbero esser nocivi per alcune persone? Se la rintracciabilità è sospetta, ovvero se non riuscite a capire nè da dove vengano nè dove e quando son stati pescati, forse avete di fronte del pesce trattato con dei solfiti. I solfiti si utilizzano molto in campo alimentare (vedi vino) ma chi mai potrebbe immaginare anche nel pesce??? Pensate se una persona intollerante a queste sostanze s’imbatte in un prodotto ittico trattato con questi agenti non riportato sul cartellino… come si dovrebbe comportare?
Quindi controllate e informatevi sempre!
Vermicelli alle zucchine e mazzancolle
con un pizzico di curry
Ingredienti per 4 persone
 
280 g di vermicelli*
20 mazzancolle fresche
una zucchina media
un pezzettino di porro
mezzo cucchiaino di curry
uno spicchio d’aglio
vino bianco
3 cucchiai di crema di latte
un cucchiaio di olio d’oliva
sale e pepe
* i vermicelli sono grossi spaghetti, di solito hanno il numero 7. Possono esser sostituiti con qualsiasi formato di pasta lunga. Per questa ricetta io adoro anche utilizzare degli spaghetti freschi alla chitarra oppure le comuni tagliatelle.
Ho messo a bollire l’acqua salata per i vermicelli.
Ho tagliato a julienne o a bastoncino i porri e le zucchine.
Ho pulito le mazzancolle eliminando il carapace e incidendole sul dorso per eliminare il budellino nero.
Proprio non sopporto il budellino nero dei crostacei.
A mio avviso rovina il piatto perché è amaro e a volte contiene della sabbia.
Ho poi tritato al coltello 10 mazzancolle per ottenere un sughetto più ricco. Le mazzancolle rimanaenti le utilizzo come decoro.
In una padella ho scaldato un cucchiaio di olio d’oliva assieme a uno spicchio d’aglio intero.
 Ho aggiunto il curry, le mazzancolle e le verdure. Ho lasciato appassire il tutto e ho sfumato con 2 cucchiai di vino bianco. Ho poi aggiunto la crema di latte.
Ho cotto i vermicelli, li ho scolati e li ho fatti saltare del sughino di pesce. Ho aggiunto della maggiorana come erba aromatica ed ho decorato il piatto con le mazzancolle intere.
Buon pranzo!
Annunci

4 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...