Arrostino di tacchino all’arancia e timo

L’attenzione che ho per la linea e per il cibo light, mi porta a scegliere delle carni “tristi” che, dopo averle cotte per la cinquantesima volta alla piastra e condite con solo olio e sale, hanno bisogno di un tocco di vitalità.
Ho così deciso di trasformare delle semplici fettine di petto di tacchino in arrostini veloci da preparare, golosi e saporiti con un tocco mediterraneo dato dall’arancia e dal timo.
 
Arrostino di tacchino 
all’arancia e timo
Ingredienti per 2 persone
2 fettine abbastanza grandi
di petto di tacchino
1 arancia
rametti di timo fresco
1 cucchiaino di senape
mezzo dente d’aglio
sale e pepe
olio d’oliva
Come contorno:
insalata con arance pelate a vivo
Per prima cosa ho battuto le fettine di petto di tacchino per renderle abbastanza sottili, le ho salate e pepate e le ho arrotolate in modo da formare 2 involtini.
Ho tagliato a metà l’arancia e ho ricavato 2 fettine.
Le ho poste sull’arrostino di tacchino insieme a un rametto di timo e ho legato il tutto a pacchetto con lo spago da cucina in modo che in cottura la carne rimanesse tenera e saporita.
Ho unto la base di carta forno con un cucchiaino di olio d’oliva e riposto i due arrosticini nella teglia da forno.
Ho preparato un emulsione sbattendo con una forchetta 2 cucchiai di succo ricavato da mezza arancia spremuta, 2 cucchiaini di olio d’oliva, 1 cucchiaino di senape, il mezzo dente d’aglio schiacciato e tritato assieme al timo fresco (circa 3 rametti). Ho aggiustato di sale e di pepe e ho versato il tutto sugli arrosticini.
Li ho lasciati riposare intanto che il forno si scaldasse a 220°C statico.
A forno caldo, ho infornato la teglia e lasciato cuocere in un primo momento a 220°C per 10 minuti, fino a quando non prendevano colore, e prolungato poi la cottura per 15 minuti abbassando la temperatura a 180°C. In totale ho cotto la carne per 25 minuti.
Ho sfornato la carne e l’ho coperta con la carta d’alluminio, lasciandola riposare per circa 5 – 10 minuti in modo che risultasse morbida e sugosa.

Ho servito gli arrosticini di tacchino togliendo lo spago da cucina e tagliandoli a rondelle cosparsi del loro sughino e accompagnati da una fresca insalata con arance pelate a vivo.

Buon appetito!

Annunci

2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...