Pane al pesto

Pesto tentatore!
Ti ammiro dallo scaffale del frigo,
sei uno dei miei condimenti preferiti …
… tanto che, ti ci ho infilato perfino nell’impasto del pane!
Con goloso affetto,

Giulia

Pane al pesto tentatore
 
Ingredienti per 2 filoncini:
 
220 ml di acqua tiepida
1 cucchiaino di sale
2 cucchiaini di zucchero
2 cucchiai di pesto al basilico
400 g di farina 00
1 cucchiaino e mezzo di lievito secco attivo
(o 1 cucchiaino di lievito di birra secco,
o 20 g di lievito di birra fresco)
Prima di infornare:
pinoli per decorare
Da servire con:
ricotta, pomodorini secchi e basilico
Accorgimenti prima di iniziare a impastare:
 
 Il lievito secco attivo, o il lievito madre disidratato, è facilmente reperibile nelle erboristerie. In alternativa per le dosi per questa ricetta, utilizzare 1 cucchiaino di lievito di birra istantaneo (secco) o 20 g di lievito di birra fresco.
 
 L’acqua deve essere tiepida, non deve però mai superare i 30°C – 35°C di temperatura, altrimenti il calore ucciderebbe il lievito.
 
 Non mettere mai il lievito a contatto con il sale. Aggiungere sempre il sale in un secondo momento.
 
 Fate lievitare il composto quasi ermeticamente, evitando il contatto con le correnti d’aria, coprendolo con una pellicola per alimenti e riponendolo nel forno chiuso non riscaldato. Se la giornata è particolarmente fresca o addirittura fredda, tenete al caldo il composto avvolgendolo in canovacci da cucina.
 
 
Porre tutti gli ingredienti nell’impastatrice e lasciar lavorare l’impasto per circa 15 minuti, oppure se si utilizza la macchina del pane (come la sottoscritta) scegliere il programma “solo impasto”. 
 
Se invece impastate a mano: formate una fontana con la farina tipo “00”. Stemperate il pesto nell’acqua tiepida e versate il tutto al centro della fontana di farina insieme allo zucchero e al lievito. Impastate con una forchetta e aggiungete per l’ultimo il sale. Lavorate l’impasto energicamente per circa 15 minuti: lavoratelo prima con i pollici, poi con le nocche e infine sbattete l’impasto sulla spianatoia. Al termine della lavorazione, formate una palla, mettetela in una ciotola, copritela con della pellicola per alimenti e riponetela in un luogo caldo, per esempio vicino a una stufa, oppure in un forno spento non pre-riscaldato in modo che l’impasto non subisca shock termici.
 
Lasciate lievitare per circa 40 minuti, poi riprendete l’impasto e rilavoratelo con le mani per 5 minuti. Riponete a lievitare per altri 40 minuti.
Trascorso questo tempo spolverate la spianatoia con poca farina e rovesciateci sopra l’impasto lievitato.
Dividetelo in 2 parti (a peso di circa 320 g ciascuna).
Stendete una parte della pasta con le mani o con un mattarello, e fate le pieghe di tipo 1 come nel disegno qua sotto:
 
 
 
Dopodiché cercate di formare un salsicciotto.
Fate lo stesso anche con la seconda parte di impasto.
Rivestite di carta forno una teglia, praticate 4 tagli obliqui sulla superficie del pane, coprite con la pellicola per alimenti e lasciate lievitare in un luogo tiepido della vostra cucina per 40 minuti.
 
Riscaldate il forno a 240° statico.
 
Trascorsa la lievitazione finale, vaporizzatelo con l’acqua e spargeteci sopra i pinoli.
Infornate il pane sul piano più basso del forno e abbassate la temperatura a 220°C.
Il mio schema personale di cottura in forno è:
– 10 minuti a 220°C
– 5 minuti a 200° C
– 10 minuti a 180° C
in totale il pane sta a cuocersi 25 minuti.
Se volete essere sicuri che il pane sia cotto fate la prova stecchino.
 
Quando il filone sarà cotto e dorato, lasciatelo riposare 5 minuti nel forno spento con lo sportello aperto. Potete poi trasferirlo su una gratella a finire di raffreddarsi.
 
 
Servire il pane come accompagnamento di gustose insalate, o per l’aperitivo come bruschetta con ricotta, dadini di pomodorini secchi e basilico tritato.
 
 
 
 
Annunci

One comment

  1. Quanto è buono il pane fatto in casa?!
    Ci vuole tanto tempo e tanta pazienza..ma i risultati?!Quel buon odore di pane che si diffonde per casa…ahhh nulla lo eguaglia…

    il tuo sembra buonissimo..soffice come piace a me!!
    Segno e provo al più presto!!!

    E' un piacere averti trovata e un piacere sarà seguirti!
    baci
    j.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...